Ce site est en sommeil depuis mai 2011

DESCRIZIONE

NOVITA'DEL MODELLO 2006 Burgman 650

Nuovi colori: Grigio e grigio antracite

LIBERTA' AL TOCCO DI UN BOTTONE

Qualsiasi discorso sul Burgman 650 deve iniziare con il cambio, il Suzuki CVT a comando elettronico. (Trasmissione variabile continua Suzuki a comando elettronico).
Questo sistema pone il Burgman 650 molto al di sopra di qualsiasi altro concorrente. I sistemi di cambio CVT gestiti elettronicamente stanno oggi divenendo disponibili su auto sportive di gamma alta. Suzuki è il primo costruttore a svilupparne uno per un veicolo di serie a due ruote.

CVT: i fatti

Il sistema CVT usa due pulegge a diametro variabile e un nuovo tipo di cinghia chiamata DHB (cinghia ibrida a secco). Quest' ultima, per maggior efficienza, è stata progettata per funzionare a secco anziché a bagno d'olio, per ridurre gli attriti.
Il CVT è gestito da un sistema computerizzato che rileva istantaneamente il rapporto di trasmissione nel CVT attraverso le segnalazioni provenienti dai sensori. Contemporaneamente, calcolando la quantità di giri necessaria, il sistema regola il rapporto nel CVT facendo variare il diametro della puleggia conduttrice.

È AUTOMATICO. È MANUALE

Il sistema CVT offre tre distinte possibilità: due programmi di funzionamento totalmente automatici (normal e power) e uno Manuale (manual), ciascuno dei quali viene selezionato usando un bottone presente sul manubrio.
Nel programma Normal il motore del Burgman funziona a regimi più bassi con una rapportatura più lunga, risparmiando carburante. Quando invece è inserito il programma Power con una rapportatura più corta i regimi di funzionamento salgono, consentendo una risposta più robusta e immediata alle accelerazioni.
Il programma Manual ha cinque rapporti predeterminati nel CVT, che vengono selezionati usando i tasti Up e Down sul manubrio, rendendola un' esperienza di guida unica nel suo genere.

PRESTAZIONI

C'è un momento, prima di affrontare una curva, in cui il vero motociclista si diverte davvero. Con una mossa del pollice scali la marcia e il motore da 638 cc del Burgman risponde variando rumore e trazione. Lo inclini. Avverti la tenuta. Tutto ciò è il massimo delle prestazioni.

MOTORE, ALIMENTAZIONE ED EMISSIONI

Il motore raffreddato a liquido di 638 cc del Burgman 650 è quello di maggior cilindrata sino ad oggi montato su uno scooter.
Un sistema computerizzato di alimentazione ad iniezione assicura, con una corretta combustione, potenti prestazioni e minime emissioni. I valori di quest'ultime relativi ai Burgman 650 di specifica europea sono poi ulteriormente ridotti dal sistema PAIR (immissione di aria fresca nei condotti di scarico) e da una sonda lambda con catalizzatore nel sistema di scarico.
Insieme, iniezione elettronica, PAIR e catalizzatore con sonda lambda sono così efficaci che le emissioni di CO e NO del Burgman 650 sono molto al di sotto dei limiti richiesti Euro 2.

TELAIO E SOSPENSIONI

Il telaio tubolare del Burgman 650 e il suo forcellone in alluminio consentono al motore di essere collocato in posizione avanzata ottenendo così un eccellente equilibrio ed una notevole agilità di guida. L'interasse è 1.595 mm, pur tuttavia il raggio di sterzo è di soli 2,7 metri.
L'escursione della ruota anteriore di 105 mm e quella di 100mm della posteriore aiutano a filtrare le asperità del terreno. I freni a disco su entrambi gli assi offrono inoltre una rassicurante potenza frenante ed un buon feeling nel loro utilizzo. Per il parcheggio, il freno posteriore può essere bloccato divenendo freno di stazionamento.

IN SELLA

L'estesa sella del Burgman 650, ampiamente imbottita, permette a due persone di viaggiare comodamente per lunghi tragitti. La parte dedicata a chi guida è collocata a 750 mm dal suolo ed ha un poggia schiena che può essere regolato velocemente senza usare attrezzi.

Sotto la sella c'è un vano bagagli di 56 litri che può facilmente ospitare due caschi integrali. Nel retro scudo anteriore ci sono tre ripostigli che forniscono spazio per piccoli oggetti da tenere a portata di mano.

LOOK FILANTE

Non puoi non notare il Burgman 650. Parcheggiato o in movimento, appare importante e potente, con forme originali che accentuano il contrasto tra chiaro e scuro.
I disegni del faro, del gruppo luci posteriore e degli specchi pieghevoli con gli indicatori di direzione integrati aggiungono al Burgman 650 un look lussuoso.
I due fari multiriflettenti sono entrambi accesi sia con l'abbagliante che con l'anabbagliante inseriti.
Il cruscotto che contiene la strumentazione digitale ha un grosso diplay centrale a cristalli liquidi per il tachimetro, il contachilometri totale e parziale, l'indicatore del cambio dell' olio e l' indicatore del livello dell' olio. Sotto il grande display, c'è l'indicatore del cambio che mostra una D nel caso di funzionamento in automatico e 1-2-3-4-5 nel caso di funzionamento manuale.

SICUREZZA

Il Burgman 650 aiuta a rendere facile la sicurezza. Entrambe le serrature della sella e del bloccasterzo si possono aprire con la chiave di avviamento. Per maggior sicurezza, l'interruttore di accensione è provvisto di una protezione a comando magnetico che si apre solo con la chiave del codice giusto.
Per ulteriore comodità il Burgman 650 è equipaggiato con una presa di corrente DC che può essere usata convenientemente per la ricarica di apparecchi elettronici come il telefono portatile.

UNO SGUARDO AVANTI

Suzuki ha già realizzato il più completo prodotto nella sua categoria. Nessun altro scooter può vantare la combinazione di stile, confort, prestazioni, praticità e raffinatezza meccanica del Burgman 650.
Nessun altro scooter offre così elevato divertimento.
Nonostante questa posizione da leader, Suzuki non'è si è fermata. Al contrario, si sono raggiunti standard ancor più elevati con il nuovo Burgman 650 Executive. In questo scooter le già brillanti caratteristiche del Burgman 650 sono state completate con nuovi ed esclusivi dettagli per chi, come Suzuki, sa che anche il meglio può essere reso ancor più desiderabile.
Per rifinire ulteriormente uno stile sofisticato e leader del settore scooter come il Burgman 650, Suzuki si è concentrata sui dettagli più che apportare grossi cambiamenti. Le nuove caratteristiche che rendono ancora più esclusivo il Burgman 650 riguardano un maggior controllo del veicolo, più comodità e dettagli che non alterano l'essenza del carattere del Burgman.
È stato inserito un sistema di frenata ABS (anti bloccaggio) per un più elevato controllo del mezzo. Esso rileva la velocità delle ruote e interviene , quando necessario, per prevenire il loro bloccaggio in frenata. Con l'eccellente equilibrio della ciclistica del Burgman e con la sua tenuta di strada il pilota potrebbe non avvertire mai l'entrata in funzione dell'ABS ma è rassicurante sapere che questo sofisticato sistema è presente in caso di condizioni di guida difficili.
Una piacevole esperienza di viaggio condivisa con un passeggero dipende in gran parte dal confort di quest'ultimo, per questo motivo il Burgman 650 Executive è stato dotato di un poggia schiena per il passeggero come equipaggiamento standard. Il passeggero può godere così del grande senso di sicurezza che gli deriva dall'essere supportato posteriormente.
Un' ulteriore miglioria rende più funzionale il Burgman 650 Executive sia nel traffico che per parcheggiare: in questa versione si possono ripiegare gli specchi laterali, con un comando elettrico, senza togliere le mani dal manubrio.

Suzuki ha anche aggiunto particolare cura nelle rifiniture, infatti il Burgman 650 Executive è rifinito con protezioni cromate per la marmitta e per le estremità del manubrio.

Il Burgman 650 costituisce senza dubbio la più lussuosa e comoda esperienza di guida su due ruote.

Tipo Bicilindrico
Ciclo 4 Tempi
Raffreddamento Liquido, DOHC
Alesaggio per corsa 75,5 x 71,3 mm
Cilindrata 638 cc
Rapp. di compressione 11,2:1
Potenza max e regime 40,5 kW a 7.000 giri/min (55CV)
Coppia max e regime 62,0 Nm a 5.000 giri/min
Lubrificazione Con olio nel carter
Avviamento Elettrico
Alimentazione Iniezione elettronica
Filtro aria Carta
Carburante Benzina
Accensione Elettronica
Anticipo 10° fino a 1200 giri/min
Tipo - - -
Sospensione anteriore Forcella teleidraulica
Sospensione posteriore Forcella oscillante in alluminio con doppio ammortizzatore regolabile
Ruota anteriore con pneumatico MT3,50 x 15M/C 120/70
R 15M/C (56H)
Ruota posteriore con pneumatico MT4,50 x 14M/C 160/60
R 14M/C (65H)
Angolo di sterzo - - -
Angolo di cannotto in telaio 26°
Avancorsa 102 mm
Lunghezza max 2.260 mm
Larghezza max 810 mm
Altezza max 1.430 mm
Altezza sella da terra 750 mm
Altezza da terra 125 mm
Passo 1.595 mm
Peso a secco 243 kg
Peso in ordine di marcia 276 kg
Serbatoio carburante 15 litri
Capacità lubrificante - - -
Frizione Automatica/Sequenziale
Trasmissione primaria
Rapporti di trasmissione 1,333 (86/66)
Trasmissione finale
Rapporti di trasmissione 1,580 (32/32 x 31/32 x 34/31 x 49/34)
Cambio
Rapp. di Trasmissione
Rapp. tot. di Trasmissione
Da 1:1,800 a 1:0,465
Da r = 14,925 a r = 3,856
Lubrificante Trasmissione - - -
Anteriore A doppio disco da 260 mm
Posteriore A disco da 250 mm
Generatore 12 V - 500 W
Batteria 12 V - 8 Ah
Normativa di riferimento Euro II
CO 3,13
HC 0,37
Nox 0,196
Catalizzatore Si

date de mise à jour de cette page : Tuesday, 16-Feb-2016 17:46:46 CET